QUOTIDIANO DI PUGLIA

Bolletta da 30mila euro per la condotta che perde

Il Tribunale di Brindisi, con sentenza del giudice Maria Consolata Moschettini, ha annullato una fattura dell’Acquedotto Pugliese di oltre 30mila euro, affermando che, anche se la perdita riguarda le tubazioni all’interno di una proprietà privata il consumo eccessivo non è addebitabile all’utente se l’Aqp non ha tenuto un comportamento conforme a buona fede.

leggi l’articolo per esteso ↓

https://www.quotidianodipuglia.it/brindisi/brindisi_tribunale_bolletta_acqua-2481080.html