Rimborso buoni fruttiferi postali serie O

I buoni fruttiferi postali appartenenti alla serie O sono buoni ordinari emessi tra il 01/09/1981 e il 30/06/1984 il cui tasso di interesse era fissato: dal 1° al 5° anno 9% , dal 6° al 10° anno 13% , dal […]

Conto corrente: interessi “top rate”

E’ ILLEGITTIMA NEL CONTRATTO DI CONTO CORRENTE LA PATTUIZIONE DEL SAGGIO DI INTERESSE OPERATA ATTRAVERSO IL RIFERIMENTO A UN GENERICO “TOP RATE”. Cass. civ. Sez. I Ord., 26/06/2019, n. 17110 (rv. 654281-01) ha affermato che la convenzione relativa agli interessi […]

Prescrizione dei buoni fruttiferi postali AA2

La prescrizione dei buoni postali non decorre dal giorno successivo alla scadenza del buono, come ritiene Poste italiane, ma dall’ultimo giorno del settimo anno solare successivo a quello dell’emissione. <<Possiedo un buono fruttifero postale a termine emesso nel 2001 della […]

Fideiussioni e schema ABI – Cass. civ. n. 13846/2019

LA CASSAZIONE CONFERMA LA NULLITÀ DELLE FIDEIUSSIONI REDATTE SU MODULO UNIFORME ABI IN UN GIUDIZIO DI OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO. Tempi duri per le banche. I fideiussori che hanno sottoscritto un contratto  con clausole identiche allo schema contrattuale tipo predisposto […]

L’assicurazione nella cessione del quinto

IL COSTO DELL’ASSICURAZIONE RENDE LA CESSIONE DEL QUINTO GRATUITA I finanziamenti ottenuti con le cessione del quinto dello stipendio o della pensione prima del 1.1.2010, in molti casi, sono usurari in quanto nel calcolo del tasso usura, al contrario di […]

Buoni Fruttiferi Postali: valgono le condizioni riportate sul titolo

Il risparmiatore ha diritto al rendimento dei buoni fruttiferi postali secondo le condizioni riportate sui titoli. Poste Italiane non può riconoscere un rendimento inferiore a quello indicato sui buoni  fruttiferi postali emessi successivamente al giugno 1986, data in cui l’allora Ministero del […]

Fideiussione: nullità parziale se redatta su modello ABI

Le banche rischiano di non recuperare i loro crediti, nonostante la garanzie personali richieste alle imprese per gli affidamenti concessi in conto corrente. Generalmente, le Banche provvedevano a predisporre i contratti di fideiussione sulla base dei moduli predisposti dalla loro […]

Il valore probatorio degli estratti conto

LA BANCA DEVE DIMOSTRARE IL PROPRIO CREDITO CON IL DEPOSITO DI TUTTI GLI ESTRATTI CONTO La Corte d’appello di Taranto riforma la sentenza del giudice di primo grado e accoglie l’opposizione a decreto ingiuntivo non avendo la banca depositato tutta […]

Anatocismo: verifica dei versamenti prescritti

La banca deve restituire al correntista € 40.024,00 per interessi anatocistici addebitati illegittimamente, anche se ha eccepito la prescrizione. Se il rapporto di conto corrente ha avuto inizio dieci anni prima della proposizione del giudizio da parte del correntista e […]

Anatocismo bancario: quantificazione pretesa.

La Corte di Appello di Taranto ribalta la sentenza del Tribunale e condanna la Banca a pagare ad un’azienda € 78.443,43 per anatocismo cioè per illegittima capitalizzazione degli interessi. La Corte di Appello di Lecce, Sez. distac. Di Taranto, riforma […]