La Banca deve depositare tutti gli estratti conto dall’inizio del rapporto

Conto corrente: la Banca ha l’obbligo di depositare tutti gli estratti conto dall’apertura del rapporto

La banca ha l’onere di produrre gli estratti conto a partire dall’apertura del conto corrente, dovendo provare l’andamento dello stesso per tutta la durata del suo svolgimento.

La Suprema Corte, con una recente sentenza,  ha affermato che “Nel contratto di conto corrente bancario, la banca che assuma di essere creditrice del cliente ha l’onere di produrre in giudizio i relativi estratti conto a partire dalla data della sua apertura, non potendo pretendere l’azzeramento delle eventuali risultanze del primo degli estratti utilizzabili, in quanto ciò comporterebbe l’alterazione sostanziale del medesimo rapporto, che vede nella banca l’esecutrice degli ordini impartiti dal cliente, i quali si concretizzano in operazioni di prelievo e di versamento ma non integrano distinti e autonomi rapporti di debito e credito tra cliente e banca,rispetto ai quali quest’ultima possa rinunciare azzerando il primo saldo” (Cass. civ. Sez. I, Sent., (ud. 10-01-2018) 16-04-2018, n. 9365).

La stessa decisione ha precisato che “A tale onere la banca non può sottrarsi neppure invocando l’insussistenza dell’obbligo di conservare le scritture contabili oltre i dieci anni”.

Clicca qui per visualizzare la sentenza per esteso:

 Cass. civ. Sez. I, Sent., 16-04-2018, n. 9365

Lascia un commento